L’anno scorso a quest’ora stavamo firmando il contratto di affitto del nostro laboratorio in via Lombroso. Da allora quanti bellissimi momenti abbiamo vissuto nell’Atelier des Pampilles e quante storie abbiamo incrociato!

Se la fine dell’anno è tempo di bilanci, possiamo dire che il nostro è decisamente positivo. Ci siamo fidate del nostro istinto, ci siamo impegnate a fondo nel nostro progetto, abbiamo inventato un nome, trovato un logo, disegnato i nostri colori. Abbiamo studiato le ricette per la vernice dei nostri desideri, abbiamo sperimentato tecniche nuove, abbiamo imparato dagli errori. Siamo pronte e cariche per affrontare un nuovo anno! Ma prima…

Prima diciamo Grazie di cuore ai nostri mariti che ci hanno aiutato a realizzare il nostro sogno, offrendo le loro braccia al trasloco e il loro cuore alle preoccupazioni nei momenti no. Grazie ai nostri amici, numerosissimi, che ci hanno donato il loro calore il giorno dell’inaugurazione e il loro entusiasmo in tutti i giorni seguenti. Grazie a tutti gli artisti e artigiani, che ci hanno arricchito della loro esperienza, professionalità e umanità. Rigorosamente in ordine alfabetico: Ale X il nostro falegname di fiducia, Ambra, mastra nell’arte di valorizzare le persone, Alessandra e Roberta delle Armuar perché sono delle artiste del buongusto, Claudio Damien, Francesco, Maricrea, la più romantica delle fotografe, Marta la nostra prima tutor,  Pia con la sua immensa e preziosa sapienza, Rosa la nostra maestra nell’arte del recupero e della decorazione fatti con amore e infine Silvia, artista di WordPress.

Grazie ai clienti speciali, che hanno creduto in noi fin da subito: Antonella con il nostro primo butsudan, lo zio Bruno che ci ha permesso di sperimentare la foglia d’oro, Carlotta con il primo resturo di un pezzo antico, Donatella, Elena che ci ha anche regalato due dei mobili che amiamo di più,  Fiorella, Ivo e Sabrina, Laura, Martina, una delle primissime, quando stavamo ancora nel nostro laboratorio “con posto auto”  ovvero il bellissimo garage del nostro mecenate Geni, Micaela, Nerina che ci ha affidato il primo mobile trasformato in Atelier, Riccardo e last but not least Silvia con cui abbiamo collaborato alla decorazione d’interni dello splendido chalet di Brusson.

Siamo le Pampille. Ci siamo!

Qui trovi la galleria dei momenti più importanti, vissuti in questo anno straordinario.

Photo Credits: Cristina Bulgarelli, Maricrea, Renato, Sabrina Binazzi, Sara Tomba